• Asset 1tempo 110 min.
  • Asset 2difficolta Facile
  • KcalAsset 3difficolta 467Kcal

Un piatto della tradizione meridionale che unisce alla croccantezza e al profumo della carne tutto il sapore di una salsa dolce e piccante.

Ingredienti per 4 persone
  • Cosce posteriori di coniglio 4
  • Datterini 300 gr.
  • Testa di aglio 1
  • Peperoncini freschi mediamente piccanti 2
  • Timo
  • Maggiorana
  • Basilico
  • Prezzemolo
  • Vino bianco ½ bicchiere
  • Pane in cassetta 10 fette
  • Albume 1
  • Olio e.v.o.
  • Sale e pepe

Il coniglio

Cuocere le cosce di coniglio al vapore per 40 minuti, quindi lasciar raffreddare.

Il condimento

In una padella riscaldare 7/8 cucchiaiate d’olio, far dorare la testa d’aglio non sbucciata, tagliata a metà e adagiata in padella dalla parte del taglio, aggiungere i due peperoncini a rondelle privati della punta e dei semi (le parti più piccanti) e infine aggiungere i datterini tagliati a metà. Bisogna mantenere il fuoco vivace in modo che i pomodorini caramellizzino, questo accresce il sapore della salsa che, in una decina di minuti, sarà pronta. Dopo aver deglassato con poco vino, eliminare l’aglio e mettere la salsa in attesa.

La panatura

Passare al mixer il pane in cassetta con timo, maggiorana, basilico, prezzemolo e un po’ di sale e pepe.

Versare l’albume in una ciotola, passarvi le cosce e panarle, quindi adagiarle in una teglia e oliarle. Mettere in forno a 220° fino a doratura.

Versare in ogni piatto due cucchiaiate di salsa e adagiarvi la coscia di coniglio

Ti è piaciuta questa ricetta? Oltre ad essere gustosa scopri i suoi valori nutrizionali.

  • Asset 1tempo 105 min.
  • Asset 2difficolta Facile
  • KcalAsset 3difficolta 265Kcal
  • Asset 1tempo 40 min.
  • Asset 2difficolta Facile
  • KcalAsset 3difficolta 410Kcal
  • Asset 1tempo 50 min.
  • Asset 2difficolta Facile
  • KcalAsset 3difficolta 589Kcal
  • Asset 1tempo 21 min.
  • Asset 2difficolta Facile
  • KcalAsset 3difficolta 445Kcal